LA SCALA

Sali quella scala, gradino dopo gradino.Non ti curare dei frammenti di terra e fangoChe lasci con le tue impronte.Sali quella scala, rampa dopo rampa.Non ti curare dell'affanno e della faticaChe ti offuscano la mente.Rincorri quegli occhi che ti hanno abbagliatoNel buio della solitudine.Trasformati in ciò che sei statoE che hai negato di essere.Passa oltre il primo piano, Quello del Dolore,Maioliche … Continua a leggere

Karol il Grande

Premetto: sono un credente, talvolta per opportunità. Nel corso degli anni mi sono allontanato dai rituali cattolici della celebrazione della messa e della comunione. Ho progressivamente mutato la mia opinione sul clero, ma non su quegli umili sacerdoti che, per profonda passione e devozione verso il Signore e verso gli uomini, hanno avvicinato la gente con dolcezza, perseveranza e vero … Continua a leggere

TIENIMI STRETTO

Tienimi stretto, Stringimi in un abbraccioChe non finisca.Stupiscimi,Lasciami a bocca aperta, Senza fiato.Riempimi,Fammi provare sensazioniDi pace infinita.Parlami,Raccontami la favolaDella tua vita.Ascoltami,Permettimi di entrare pianoNella tua anima.Guardami,Osservami mentreGioisco di te.Sfiorami,Dammi l'ebbrezzaDel brivido nel cuore.Sorridimi,Concedimi la leggerezzaDi un pensiero felice.Offrimi, ti prego, un'occasione,un'opportunità ancora…Fa' che io viva di nuovoL'emozione di un tuo bacio

Tutto intorno a te…

Camminerò vicino a te come un'ombra. Stretto ai tuoi piedi a mezzogiorno, lungamente deformato all'ora del tramonto. Come un dispettoso spiffero d'aria ti aliterò sul collo tutto il mio piacere di esser presente senza darti la possibilità di potermi sfiorare. Sarò il brusìo della gente, l'aria scaldata dall'asfalto rovente, il fiore calpestato all'angolo della strada…sarò la luce gialla del semaforo … Continua a leggere

Rosso di sera…

Non so cosa stia accadendo…il mondo sta girando a singhiozzi. Il clima che si respira è pesante. Un mese fa circa sono stato fermato, in stato di necessità, mentre andavo in ospedale per svolgere il mio turno di medico, da una coppia di vigili in una macchina civetta, perchè avevo commesso l’infrazione di superare delle macchine ferme ad un semaforo. … Continua a leggere

Questione di centimetri

“Non so cosa dire, veramente. Tre minuti….alla nostra più grande sfida professionale. Tutto si decide oggi. Ora, o risorgiamo come squadra…o cediamo. Un centimetro alla volta, schema dopo schema, fino alla disfatta. Siamo all’inferno ora, signori miei. Credetemi. Sono troppo vecchio. Mi guardo attorno, vedo questi vostri volti giovani e penso….ho fatto tutte le scelte sbagliate che un uomo di … Continua a leggere

Il coraggio di amare

Ci vuole tanto coraggio per amare. Ci vuole coraggio per vivere una storia d’amore rubata al tempo e allo spazio. Saltare il fosso del dubbio, della paura di cadere nuovamente nel medesimo errore. Un salto nel vuoto che ferma il cuore e poi lo fa battere così velocemente da perdere il conto delle pulsazioni. Una gioia per i sensi, una … Continua a leggere

L’alba di un nuovo giorno

Tra un sussurro e uno sbadiglio la mia anima si sveglia. Una nuova musica si fa largo tra le pieghe di un lenzuolo sciatto per i sogni trascorsi. La mia essenza scivola su onde di seta, liscia come uno specchio incontaminato d'acqua alpino, protetto da una corona di abeti secolari. L'aria nella stanza è fresca, nonostante la finestra chiusa. Di … Continua a leggere

Mystery (Rod Temperton) ovvero il mistero dell’amore, l’essenza del mio io…

Turnin’ back the hands of time Holdin’ on to misty memories Chasin’ shadows thru the night Tryin’ to find that happy ending Reaching out for another chance at heaven We can still find the way if we try You gotta believe in the mystery How it used to be We were more than lonely drifters in the dark Oh i … Continua a leggere